Benefici delle acque termali

L'acqua calda e mineralizzata delle "sorgenti calde" ha effetti diversi sul corpo umano. Alcuni specialisti li dividono in tre, biologici, fisici e chimici, anche se in realtà agiscono tutti a turno.

Il bagno nelle sorgenti calde aumenta la temperatura corporea, uccidendo i germi, compresi i virus, e aumenta anche la pressione idrostatica del corpo, aumentando così la circolazione sanguigna e l'ossigenazione. Questo aumento della temperatura aiuta a dissolvere ed eliminare le tossine dal corpo.

Orientato a persone con problemi dell'apparato digerente, reumatologia ed endocrinologia, le acque bicarbonate contengono proprietà epatoprotettive, antiflogistiche, ipoglicemizzanti e antiacide.

D'altra parte, le acque litiche calcio-magnesio contengono un'azione coagulante, permeabilizzante delle membrane, regolatore nervoso e neuromuscolare.

Le acque oligometalliche, d'altra parte, contengono un'azione diuretica, rivolta a persone con determinate condizioni renali e indicazioni nella litiasi.

Un altro tipo di acqua utilizzata nella medicina termale sono le acque solfate, e sono rivolte a persone con problemi respiratori, digestivi, reumatologici, dermatologici e epatici, sono anche purificanti e diuretici.

Inoltre sono utilizzati anche in trattamenti termici, acque ferruginose e acque carboniche. I primi, ricchi di ferro, sono usati principalmente per rafforzare le anemie e per le persone che soffrono di ipertiroidismo. Carboniche, nel frattempo, sono raccomandati per i disturbi del sistema circolatorio e per facilitare la digestione e stimolare l'appetito.

Aumentando l'ossigenazione, il bagno nelle sorgenti calde migliora l'alimentazione dei tessuti del corpo in generale, motivo per cui aumenta il metabolismo, stimolando allo stesso tempo le secrezioni del tratto digestivo e del fegato, contribuendo così alla digestione. Il bagno ripetuto (specialmente in periodi di 3-4 settimane) aiuta a normalizzare le funzioni delle ghiandole endocrine, nonché il funzionamento generale del sistema nervoso autonomo del corpo. C'è anche un miglioramento e una stimolazione del sistema immunitario, rilassamento mentale, produzione di endorfine e regolazione delle funzioni ghiandolari, reumatismi cronici, ansia, disturbi depressivi, emicrania o eruzioni cutanee. Immergersi nelle acque minerali-medicinali delle terme, offre numerosi benefici per la nostra salute ed è un modo ideale per rinnovare le energie e ottenere così una migliore qualità della vita. Molti di questi benefici sono dovuti al consumo di minerali da parte dell'organismo come anidride carbonica, zolfo, calcio e magnesio. Ci sono malattie della pelle che possono avere un netto miglioramento dai bagni nelle sorgenti calde (specialmente se contengono zolfo). Le malattie che beneficiano maggiormente sono la psoriasi, la dermatite e le malattie fungine. Ricche di componenti minerali, le sorgenti termali sono utilizzate in attività mediche volte alla prevenzione, cura e riabilitazione delle persone affette da qualche tipo di malattia.


#acquetermali #beneficiacquetermali #cuorefisio #fisioterapia #idroterapia


0 visualizzazioni